Comunità Montana Alto Medio Metauro
Comunità Montana Alto Medio Metauro
Provincia di Pesaro e Urbino

I sentieri appenninici

Note illustrative dei sentieri segnalati. I percorsi delle escursioni si snodano in prevalenza su mulattiere e vecchi sentieri riportati sulle carte I.G.M. in scala 1:25000 di Baldignano, Borgo Pace, Sant'Angelo in Vado, Sestino e Piandimeleto.

Il tracciato è stato studiato per consentire l'accesso alle emergenze ambientali e paesaggistiche più significative e per raggiungere, attraverso diramazioni secondarie, gli insediamenti rurali che, per il loro valore storico-culturale ed architettonico, rappresentano le testimonianze più vive della civiltà contadina.

La peculiare configurazione del tracciato permette di suddividere il circuito principale in percorsi secondari, che si possono adattare alle esigenze di escursionisti improvvisati o non troppo esperti.

Caratteristiche orografiche del territorio
I territori montani dei comuni di Mercatello sul Metauro e Borgo Pace si estendono su una superficie complessiva di 125 Kmq., ricadenti prevalentemente nel bacino imbrifero del fiume Metauro. Il motivo morfologico dominante è caratterizzato dalla dorsale appenninica, la cui linea di spartiacque corre su un'altitudine media di 1100 m. s.l.m., raggiungendo la quota più significativa con Poggio Alto (1252 m slm ). Dalla catena appenninica, che si sviluppa in direzione Nord-Est., digradano verso l'Adriatico dorsali a contorni irregolari e ondulati, dove si susseguono numerosi poggi pittoreschi che dominano panoramicamente ampi spazi del territorio. Le pendici montane sono rivestite in prevalenza da boschi cedui e, nelle zone altimetricamente più elevate, da faggete; il manto boschivo è saltuariamente interrotto da radure, lembi erbosi e prati pascolo. Ove la copertura vegetale è assente, si sono innescati nelle marne della formazione affiorante, investendo talora ampie superfici, fenomeni di erosione diffusa ad opera degli agenti esogeni che hanno modellato con incisività la morfologia dei versanti, conferendo al paesaggio aspetti peculiari. Il fiume Metauro costituisce l'elemento idrografico più importante del territorio comunitario: esso si origina a Borgopace per la confluenza di due torrenti: il Meta e l'Auro. Il primo che rappresenta il ramo principale, nasce in Toscana dalle falde del Monte Maggiore (1348 m slm ), il secondo nei pressi del valico di Bocca Trabaria (1198 m slm ).

© 2005-2018 Comunità Montana Alto Medio Metauro - Gestito con docweb - [id]