Comunità Montana Alto Medio Metauro
Comunità Montana Alto Medio Metauro
Provincia di Pesaro e Urbino

Energie rinnovabili

La Comunità Montana in attuazione del Piano Energetico Intercomunitario ha attivato presso i propri immobili e presso gli immobili di proprietà dei Comuni della Comunità Montana una serie di progetti per il risparmio energetico e l'utilizzo delle fonti rinnovabili.
In particolare gli immobili presso  i quali è stata già realizzata o è presvista l'installazione degli impianti sono i seguenti:

  • Sede della Comunità Montana sita in Comune di Urbania
  • Mattatoio Comprensoriale sito in Comune di Urbania, Loc. Cà Grascellino
  • Azienda Agricola Cà Lippo localizzata in Comune di Urbino, Loc. San Giovanni in Pozzuolo;
  • Discarica Comprensoriale sita in Comune di Urbino, Loc. Cà Lucio;
  • Immobili di altri Comuni (Comune di Peglio, Comune di Sant'Angelo in Vado)

La progettazione e realizzazione degli impianti è stata fatta avvalendosi di due procedure amministrative: a) la concessione del diritto di superficie a Ditte private selezionate tramite bando pubblico; B)la realizzazione diretta degli impianti;
Nel primo caso la Ditta concessionaria provvede a progettare, realizzare e mantenere gli impianti fino allo smaltimento dei materiali e la Comunità Montana riceve una somma una tantum come trasferimento del diritto di superficie ed un canone annuo di concessione pari ad una percentuale sull’energia prodotta e utilizzo da parte degli immobili dell’energia (conto energia) per venti anni.
Nel secondo caso la Comunità Montana realizza con propri fondi sia la progettazione che gli impianti;


Tutti i progetti

  • Fotovoltaico

    IMPIANTO FOTOVOLTAICO PRESSO DISCARICA CA’ LUCIO

    -       impianto fotovoltaico realizzato direttamente dalla Comunità Montana sulla copertura del capannone “Zona di curing”, Discarica di Cà Lucio, Comune di Urbino (PU).

    -       potenza di 80 kWp e superficie radiante stimata di 80 kWp • 8 mq/kWp = 640 mq;

    -       sistemazione: l’impianto  è stato installato sulla falda meridionale di un capannone già esistente con struttura portante in profilati di acciaio e manto di copertura in pannelli sandwich di lamiera metallica; la falda ha una pendenza di 14 gradi e una superficie effettiva di circa 50,00 m per 16,00 m per complessivi 800,00 mq circa, superiore quindi a quella necessaria per l’installazione.

    -       Costo del progetto:

    -       Finanziamento Regionale:

     

    IMPIANTO FOTOVOLTAICO SEDE CM

    -       impianto fotovoltaico realizzato sulla copertura della sede legale ed operativa della Comunità Montana in Comune di Urbania;

    -       potenza di 14,40 kWp e superficie radiante stimata di 120 mq;

    -       Costo del progetto: a carico della Ditta, aggiudicataria del diritto di concessione della superficie;

    -       Introito per la Comunità Montana: utilizzo dell’energia prodotta (conto energia), canone di concessione in percentuale sull’energia prodotta;

     

    IMPIANTO FOTOVOLTAICO MATTATOIO

    -       impianto fotovoltaico realizzato sulla copertura dello stabilimento di mattazione comprensoriale sito in loc. Ca’ Grascellino , Comune di Urbania;

    -       potenza di 19,44 kWp e superficie radiante stimata di 160 mq;

    -       Costo del progetto: a carico della Ditta, aggiudicataria del diritto di concessione della superficie;

    -       Introito per la Comunità Montana: utilizzo dell’energia prodotta (conto energia), canone di concessione in percentuale sull’energia prodotta;

     

    IMPIANTO FOTOVOLTAICO AZIENDA AGRARIA CA’ LIPPO – CENTRO AZIENDALE

    -       impianto fotovoltaico realizzato sulla copertura del centro aziendale dell’azienda sperimentale di proprietà dell’Ente sita il loc. San Giovanni in Pozzuolo in Comune di Urbino;

    -       potenza di 120,72 kWp e superficie radiante stimata di 1.000 mq;

    -       Costo del progetto: a carico della Ditta, aggiudicataria del diritto di concessione della superficie;

    -       Introito per la Comunità Montana: utilizzo dell’energia prodotta (conto energia), canone di concessione in percentuale sull’energia prodotta; la Ditta ha inoltre provveduto a proprie spese a titolo di canone di  a sostituire l’intera copertura del centro aziendale e del fienile realizzate in amianto smaltire completamente

     

    IMPIANTO FOTOVOLTAICO AZIENDA AGRARIA CA’ LIPPO – TERRENO AGRARIO

    -       impianto fotovoltaico realizzato sul terreno agrario dell’azienda agraria sperimentale di proprietà dell’Ente sita il loc. San Giovanni in Pozzuolo in Comune di Urbino;

    -       potenza di 996,48 kWp e superficie radiante di circa 7.000 mq..

    -       caratteristiche: impianto del tipo grid-connected occuperà una superficie complessiva di  circa 30.000 mq; I moduli posizionati 346 stringhe da 12 moduli ciascuna per un totale di 4152 moduli saranno montati su una struttura di supporto fissa opportunamente ancorata a terra attraverso pali conficcati nel terreno ad una profondità di circa 2 metri senza necessità di getti di calcestruzzo;

    -       Costo del progetto: a carico della Ditta, aggiudicataria del diritto di concessione della superficie;

    Introito per la Comunità Montana: utilizzo dell’energia prodotta (conto energia), canone di concessione in percentuale sull’energia prodotta; la Ditta ha inoltre provveduto a proprie spese a titolo di canone di  a sostituire l’intera copertura del centro aziendale e del fienile realizzate in amianto smaltire completamente


  • Eolico

    Gli impianti realizzati dalla Comunità Montana  sono stati redatti tenendo conto delle linee di indirizzo definite dalla Regione Marche, D.G.R. n° 829 del 23 luglio 2007 Attuazione Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR): Indirizzi ambientali e criteri tecnici per l’inserimento di impianti eolici nel territorio marchigiano (B.U.R. n° 70 del 3 agosto 2007) e s.m.i..

    In particolare le scelte, le soluzioni tecnologiche e gli accorgimenti tecnici adottati dai progetti cercano di definire un equilibrio sostenibile tra gli aspetti produttivi (migliore sfruttamento dell’energia eolica, ottimizzazione della potenza della macchina, massima generazione di energia elettrica con minime perdite di trasformazione e di trasporto) ed i caratteri del luogo (uso sostenibile del suolo, minima interferenza visiva, minimi effetti su flora – vegetazione – fauna – ecosistemi, minimi lavori infrastrutturali, coerenza funzionale tra impianto ed uso del suolo, rispetto del valore economico del paesaggio).

     

    IMPIANTO EOLICO AZIENDA AGRARIA

  • Realizzazione di un impianto mini eolico presso l’Azienda Agricola pilota di Cà Lippo in Comune di Urbino
  • Potenza KW 30
  • Caratteristiche: aerogeneratore con rotore tripale del diametro di circa 13 metri e torre tubolare dell’altezza di circa 24 m per un’altezza complessiva totale indicativa di circa 30,50 metri.
  • Costo del progetto: 105.000,00;
  • Finanziamento Regionale: €. 77.271,95;
  • Vendita energia: l’energia elettrica prodotta verrà ceduta al Gestore Servizio Elettrico (GSE) utilizzando la linea elettrica a bassa tensione presente nelle immediate vicinanze dei siti.

          IMPIANTO EOLICO DISCARICA

  • Realizzazione di un impianto mini eolico presso la Discarica di Cà Lucio in Comune di Urbino;
  • Caratteristiche: aerogeneratore con rotore tripale del diametro di circa 13 metri e torre tubolare dell’altezza di circa 24 m per un’altezza complessiva totale indicativa di circa 30,50 metri.
  • Potenza KW 20
  • Costo del progetto: 108.000,00;
  • Finanziamento Regionale: €. 79.433,19;
  • Vendita energia: l’energia elettrica prodotta verrà ceduta al Gestore Servizio Elettrico (GSE) utilizzando la linea elettrica a bassa tensione presente nelle immediate vicinanze dei siti.

          IMPIANTO EOLICO COMUNE DI PEGLIO

  • Realizzazione di un impianto mini eolico presso la Zona degli impianti sportivi di Monte Sassone in Comune di Peglio
  • Caratteristiche: aerogeneratore con rotore tripale del diametro di circa 13 metri e torre tubolare dell’altezza di circa 24 m per un’altezza complessiva totale indicativa di circa 30,50 metri.
  • Potenza KW 30
  • Costo del progetto: 108.000,00;
  • Finanziamento Regionale: €. 79.433,19;
  • Vendita energia: l’energia elettrica prodotta verrà ceduta al Gestore Servizio Elettrico (GSE) utilizzando la linea elettrica a bassa tensione presente nelle immediate vicinanze dei siti.

  • Biomasse

    IMPIANTO A BIOGAS

    Presso la discarica comprensoriale di Ca’ Lucio di proprietà della Comunità Montana, è stato realizzato e messo in esercizio un impianto di captazione e recupero energetico del biogas prodotto dalla discarica (la Comunità Montana ha selezionato tramite avviso pubblico una Ditta che ha poi provveduto a realizzare i lavori); l’impianto prevede l’estrazione di circa 300 Nm3/ora di biogas che alimentano un motore da 546 kWh; la società gestore ha in appalto la captazione, la realizzazione dell’impianto, la gestione diretta e la cessione di energia al GSE, senza alcun costo di investimento da parte della Comunità Montana;

     
     

    IMPIANTO A CIPPATO

    La caldaia è stata realizzata a servizio del mattatoio comprensoriale di Urbania (gestito dalla Comunità Montana per i nove comuni del territorio dell’Alto e Medio Metauro) ed ha ricevuto un contributo dalla Regione  Marche tramite la misura 2.8 del Docup Regione Marche.

    I lavori sono terminati alla fine del 2008. La caldaia che prevede l’alimentazione a biomasssa e a GPL è andata in funzione nel 2009 ma la sua messa a regime è avvenuta nel 2010 per problemi operativi e di reperimento di materiale idoneo.

     

     

    -          Potenza della caldaia: 350 kw

    -      
    Ore di funzionamento annue: 500 ore

    -      
    Tipologia di biomassa utilizzata: cippato - pellet

    -      
    Quantità di biomassa necessaria in un anno: 34 tonnellate

    -      
    Provenienza della biomassa: cippato -  Az. Agr. Di Macerata ; pellet – Ditta di Mercatale di Sassocorvaro


© 2005-2018 Comunità Montana Alto Medio Metauro - Gestito con docweb - [id]