Comunità Montana Alto Medio Metauro
Comunità Montana Alto Medio Metauro
Provincia di Pesaro e Urbino

Commissione Locale per il Paesaggio


- FUNZIONI E COMPETENZE

Ai sensi della L.R. n. 34 del 27/11/2008 "Disciplina delle Commissioni Locali per il Paesaggio" di cui all'art. 148 del D.Lgs 22/01/04 n. 42 è istituita la Commissione per il Paesaggio.
La Commissione per il Paesaggio è un organo collegiale tecnico-consultivo che esprime pareri obbligatori in merito alle autorizzazioni paesaggistiche di competenza della Comunità Montana.
I pareri della Commissione per il Paesaggio sono congruamente motivati, anche se favorevoli, e sono richiamati nell'autorizzazione paesaggistica di cui costituiscono presupposto necessario.


- CRITERI DI VALUTAZIONE

La Commissione per il Paesaggio esprime il proprio parere prestando particolare attenzione alla coerenza dell'intervento in progetto con i principi, le norme e i vincoli degli strumenti paesistico-ambientali vigenti, nell'ottica di una tutela complessiva del territorio.

La Commissione per il Paesaggio, nell'esaminare la domanda di autorizzazione, verifica inoltre la conformità dell'intervento alle prescrizioni contenute nei piani paesaggistici e ne accerta la coerenza con gli obiettivi di qualità paesaggistica.


- COMPOSIZIONE

La Commissione per il Paesaggio è composta in base alle indicazioni della Legge R.M. n. 34/08 da non meno di tre soggetti con specifica esperienza lavorativa almeno triennale, in particolare da:
a) un laureato in materie attinenti la pianificazione e gestione del territorio e del paesaggio, la progettazione edilizia ed urbanistica, la tutela dei beni architettonici e culturali;
b) un laureato in materie botanico-vegetazionali, agronomiche e forestali;
c) un laureato in materie attinenti le scienze geologiche, naturali, geografiche e ambientali.
Ai lavori della Commissione per il Paesaggio sono invitati a partecipare, senza diritto di voto:
- il responsabile al rilascio dell'autorizzazione all'attività o suo delegato;
- il tecnico del Comune, ed eventualmente della Riserva del Furlo, nel cui territorio ricade l'intervento oggetto di autorizzazione paesaggistica.

La Commissione per il Paesaggio della Comunità Montana di Urbania è così costituita:

  • Dott.ssa Monica Benedetti : laurea in Scienze Agrarie
  • Dott.ssa Lara Dini : laurea in Scienze Geologiche
  • Arch. Tiziana Paciaroni : laurea in Architettura


- DURATA

La Commissione per il Paesaggio dura in carica per tutta la durata del mandato amministrativo nel corso del quale è stata nominata e, in tutti i casi, fino alla nomina della nuova Commissione.
L'assenza ingiustificata, da parte dei membri, a tre sedute consecutive della Commissione comporta la decadenza della nomina. La Comunità Montana provvederà alla nomina in sostituzione dei membri decaduti.


- CONVOCAZIONE

La Commissione per il Paesaggio è convocata dal Responsabile al rilascio dell'autorizzazione paesaggistica o, in caso di suo impedimento, da un suo delegato. La convocazione deve essere comunicata per iscritto, anche per le vie brevi (posta elettronica) e pervenire almeno 1 giorno prima della seduta unitamente all'ordine del giorno compilato dal Responsabile.


- VALIDITA' DELLE SEDUTE E DELLE DECISIONI

Le sedute della Commissione per il Paesaggio sono valide quando siano presenti almeno due componenti. La Commissione per il Paesaggio si pronuncia a maggioranza dei voti dei componenti.


- VERBALIZZAZIONE

Le funzioni di segreteria amministrativa sono esercitate nell'ambito della Commissione del Paesaggio da uno dei membri nominato di volta in volta.
Il segretario verbalizzante provvede alla formalizzazione dei pareri nonchè alla redazione dei verbali delle adunanze ed alla loro raccolta ed archiviazione. I verbali devono essere sottoscritti da tutti i componenti la Commissione per il Paesaggio presenti alla seduta.


- SOPRALLUOGHI

E' data facoltà alla Commissione per il Paesaggio di eseguire sopralluoghi per l'espressione del parere.


- AUDIZIONI DEI PROGETTISTI E TECNICI ESPERTI

La Commissione ha la facoltà di richiedere ai progettisti l'illustrazione dei loro elaborati o specifiche precisazioni in merito ai progetti esaminati. I progettisti non sono ammessi alla successiva attività di esame ed espressione di parere.
La Commissione ha facoltà di richiedere la partecipazione di tecnici esperti in relazione alle specifiche tematiche oggetto di parere.

 
© 2005-2018 Comunità Montana Alto Medio Metauro - Gestito con docweb - [id]